Etichettato: accademia della Crusca

Quello che le Crusche non dicono

Ciò che andrebbe ripreso, piuttosto che il: “piuttosto che”

L’utente medio dei social-network è come le oche di Konrad Lorenz: il primo messaggio che vede al mattino, gli scatta l’imprinting e, per tutta la giornata, lui è un esperto di quell’argomento. Sport, astrofisica, politica internazionale, antropologia culturale.. non importa quanto complessa sia la materia: per ventiquattro ore l’esperto da social-network si sente in diritto di diffondere la “sua” opinione al riguardo, che spesso (anzi, praticamente sempre) coincide con quella di tutti gli altri “esperti” del giorno.

Leggi l’articolo

Condividi: