A che titolo parlo di letteratura..

Mio padre era uno scrittore; ha scritto un numero imprecisato di libri gialli e un numero precisato di film, più due “fition” televisive; mia madre, prima di fare la mamma, faceva la giornalista e, quando avevo quattro anni, mi regalò la sua macchina da scrivere (una Lettera 22 Olivetti). Nessuna di queste cose mi qualifica necessariamente come letterato, ma è stato comunque un buon inizio.
Nel 1993 ho lavorato per una casa editrice e, nell’anno successivo, ho ho pubblicato un manuale di programmazione in C e C++.
Ho pubblicato quattro racconti “per i tipi” della 80144 Editrice e tre racconti su altrettanti siti Web.
Sto lavorando ad altri due progetti, più impegnativi, ma non ne parlo per scaramanzia.

Scritto in