Matteo 5,33-37

il giuramento di Trump

Trovo affascinante l’usanza di giurare su un Libro nel quale è scritto:

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: “Avete anche inteso che fu detto agli antichi: Non spergiurare, ma adempi con il Signore i tuoi giuramenti; ma io vi dico: non giurate affatto: né per il cielo, perché è il trono di Dio; né per la terra, perché è lo sgabello per i suoi piedi; né per Gerusalemme, perché è la città del gran Re. Non giurare neppure per la tua testa, perché non hai il potere di rendere bianco o nero un solo capello. Sia invece il vostro parlare sì, sì; no, no; il di più viene dal maligno”.

Condividi:

Si può riparare una tavoletta del bagno con 40 centesimi?

House-keeping extreme

Non c’è nulla di più seccante di una tavoletta del bagno che “nazzica” (leggi: zoppica) perché è saltato uno degli spessori di gomma che la tengono separata dalla ceramica.

Tu sei lì, tranquillo, col gusto del caffè ancora in bocca, che leggi un bel libro o magari ti interroghi sulla natura ondulatoria e corpuscolare della luce, ma appena sposti il peso del corpo dalla parte sbagliata, TAC! tutto il tuo sistema di riferimento, (l’interfaccia sedere-tazza costituita dalla tavoletta), di colpo cede dandoti un subitaneo senso di disagio e ricordandoti come sia càduca la condizione umana.

Trovare uno spessore di rimpiazzo non è facile, perché, puntualmente, vi ricorderete di comprarlo quando non avrete con voi il fogliettino su cui avete segnato lo spessore richiesto, e, vice versa, quando avrete con voi il foglietto, vi scorderete di passare dal ferramenta.
Leggi tutto

Condividi:

.

E. E. Cummings
watching the moon
with a cup of
m
i
n
i
p
i
m
e
r
i
z
e
d
what R. Melon in my hand.

kisses are a better fate
than wisdom

blowjobs are even better

Condividi:

La Poca Lisse

Un poemetto che è la fine del Mondo

apocalisse

Alla Miglior Fabbra

Verrà fine del mondo, io lo so bene
Lo so perché lo vidi, quell’angelo saccente
Scendere su di noi, fra lucciole e falene
Avea sinistra grondante sangue vero
Stringea la destra una spada lucente
Disse:
“Ragazzi, me lo potevate dire che ‘sta cosa taglia, guarda come mi sono ridotto la mano!”
Leggi tutto

Condividi:

A uno

Il vettore d’autifile blandizie
spinge il suo asfalto sotto al mio sedere.
Arrossisce (pudore d’alba) il cielo
dove si incontrano le parallele.

Alba

Condividi:

Duemilasédici

Duemilasedici
Lasciate i vostri errori nell’anno che sta per finire.
Le invidie, i rancori, le vanità, le ossessioni e tutti i dolori di cui potete fare a meno: non permettete alle loro piccole mani sudate di aggrapparsi all’orlo dei vostri vestiti; non ve li trascinate dietro nel futuro, ma abbandonateli qui, nell’anno che sta per finire, perché il 1 Gennaio è solo il giorno che segue il 31 Dicembre e l’anno che verrà sarà un nuovo anno solo se sarete nuovi voi.
Auguri.

Condividi:

Bergoglio e Pregiudizio

Effetti collaterali del laicismo

Bergoglio-e-pregiudizio

Un Dio cattivo e noioso, preso andando a dottrina

C’è un fantasma che si aggira per l’Europa: il fenomeno del laicismo.
Il laicismo è quella corrente di pensiero che:

si diffonde nella Francia della seconda metà del 19° sec., nel quadro dello scontro tra le culture politiche ‘figlie’ della Rivoluzione francese e il mondo cattolico. Esso si fonda sul principio della separazione tra Stato e Chiesa, ma dà a questo principio (già formulato, in senso liberale, da Locke) un’inflessione anticlericale e spesso irreligiosa1.

Laicista non è la stessa cosa di: laico. Il termine “laico” significa, letteralmente: Non appartenente alle gerarchie ecclesiastiche, mentre “laicista” significa: Contrario all’interferenza delle religioni nella gestione dello Stato. A parte i sacerdoti, i monaci e le monache, siamo tutti laici, ma non per questo siamo necessariamente laicisti.
Leggi l’articolo

Condividi: