Se ami, ama apertamente

Koan Zen per nerd

se ami, ama apertamente - koan zen nerd

Venti programmatori e una esperta di UX design che si chiamava Eshun, lavoravano tutti insieme nello stesso open-space.

Nonostante i suoi capelli corti e il suo abito dimesso, Eshun era molto carina e diversi programmatori si innamorarono segretamente di lei. Uno di questi le scrisse un messaggio di posta elettronica, insistendo per vederla da sola. Eshun non rispose.

Il giorno dopo il project-manager organizzò una riunione con tutto il gruppo di lavoro. Alla fine dell’incontro Eshun si alzò. Rivolgendosi a quello che le aveva scritto, disse: «Se veramente mi ami tanto, vieni qui e prendimi subito tra le tue braccia».

Condividi:

Ah sì?

Koan Zen per nerd

Hakuin Ekaku: due uomini ciechi su un ponte

Il maestro di C++ Hakuin era decantato da clienti e colleghi per la purezza della sua vita.
I proprietari della tavola calda sotto l’ufficio avevano una figlia molto bella. Un giorno, come un fulmine a ciel sereno, i genitori scoprirono che la ragazza era incinta e andarono su tutte le furie. La ragazza non voleva confessare chi fosse l’uomo, ma quando non ne poté più di tutte quelle insistenze, finì col dire che era stato Hakuin. I genitori furibondi andarono dal maestro.
«Ah sì?» disse lui come tutta risposta.

Quando il bambino nacque, lo portarono da Hakuin. Ormai lui aveva perso la reputazione, cosa che lo lasciava indifferente, ma si occupò del bambino con grande sollecitudine. Si procurava dai vicini il latte e tutto quello che occorreva al piccolo.
Dopo un anno la ragazza madre non resistette più. Disse ai genitori la verità: il vero padre del bambino era un giovanotto che lavorava negozio di videogiochi. La madre e il padre della ragazza andarono subito da Hakuin a chiedergli perdono, a fargli tutte le loro scuse e a riprendersi il bambino.
Hakuin non fece obiezioni. Nel cedere il bambino, tutto quel che disse fu: «Ah sì?».

Condividi:

The Square

Recensione a rischio

Scrivere una recensione di The Square espone al rischio di comportarsi come un personaggio di The Square, quindi dovrò fare molta attenzione a cosa scriverò e come. Leggi tutto

Condividi:

Anche Paperina accusa Weinstein di molestie

Nuove accuse per Harvey Weinstein

Weinstein vs. Duck

L’attrice Daisy Duck, nota in Italia con il nome di Paperina, ha rivelato alla BBC di aver subito molestie dal produttore Harvey Weinstein.
L’episodio a cui l’attrice ha fatto riferimento è la sua partecipazione al film del 1988: Chi ha incastrato Roger Rabbit?. Leggi tutto

Condividi:

Magnolia

Una favola botanica

A Flaminia, la strada giusta da percorrere.

Tanti anni fa, su un’isola in mezzo al mare (ce ne sono, di altro tipo?), prosperava il regno di Magnolia, chiamato così in onore della pianta che, con i suoi frutti e la sua ombra, aveva salvato la vita al fondatore del regno, Fittone I, approdato fortunosamente alle coste dell’isola dopo che la nave su cui viaggiava aveva fatto naufragio. Se vi state chiedendo come sia possibile che un naufrago possa sopravvivere grazie ai frutti di una magnolia, sappiate che la risposta è molto semplice: Fittone I non capiva un’acca di botanica e quello che lui aveva scambiato per una magnolia era in realtà un carrubo. Leggi tutto

Condividi:

Siamo tutti omosessuali

Considerazioni lessicali sugli uomini che amano altri uomini

Freddie Mercury
Come si chiamano, gli uomini che amano altri uomini?
No, non mi interessano i loro nomi, pettegoli che non siete altro, ma il termine della lingua italiana con cui devono essere chiamati.
Leggi tutto

Condividi:

(let me be) The Aranzulla of your heart

Ballata romantica per esperti di informatica

Salvatore Aranzulla

If your disk is full
And you can’t bootstrap
If your system froze
And it wan’t wake up
If your firewall keeps deny
All the traffic in and out
If the gateway of your feelings
Has a different network mask
Leggi tutto

Condividi: